La viaggiointervista: Marco e le sue Avventure nel Mondo

Per questa Viaggiointervista vogliamo presentarvi Marco, conosciuto come Flysub, un viaggiatore che ama incontrare nuove culture e scoprire mete sempre diverse.

Da alcuni anni molti dei suoi viaggi lo vedono protagonista come coordinatore per Viaggi Avventure nel Mondo. Per questo abbiamo voluto approfondire questo modo di viaggiare, che da sempre ha creato curiosità e anche dubbi in chi ha prenotato per la prima volta un viaggio con questa formula.

IVdS. Ciao Marco, come ti definiresti?

Sono un curioso per passione.

IVdS. Come è nata l’idea di viaggiare? 

Fin da quando ero bambino viaggiavo insieme ai miei genitori, che mi portavano nei grandi viaggi dell’epoca, il mare a Jesolo oppure le estati in montagna in Svizzera.
Da ragazzino ho avuto l’opportunità di studiare all’estero, partecipando a dei corsi estivi di lingua, dove si era più attenti a conoscere i compagni di corso magari spagnoli o francesi, piuttosto che studiare l’inglese. Insomma, ho sempre avuto voglia di conoscere luoghi nuovi ma la passione vera e propria è nata successivamente.

FIlippine 2009
Filippine

La scintilla che ha fatto scattare in me la voglia di vedere il mondo è partita durante un viaggio a Sharm el Sheik con un amico. Quasi per caso, abbiamo deciso di partecipare ad un corso per subacquei.

Avevo già fatto delle immersioni in passato, ma è bastato varcare la soglia di questo mondo al contrario e rimanere sospeso in mezzo a migliaia di animali fluttuati che ti osservavano pacificamente, per scatenare in me un desiderio di scoperta degli angoli più nascosti del mare.

Da questa esperienza ho iniziato a viaggiare alla ricerca di destinazioni diverse, mettendo sempre al centro la ricerca di luoghi dove poter immergermi ed entrare in contatto con il mondo sottomarino.
L’occasione di un viaggio in famiglia, mi ha portato con i miei genitori a partire per il Sudafrica, dove oltre alle classiche visite, ho organizzato un’immersione a Capetown e a Durban con gli squali.

foto pesce sott'acqua marco Flysub
Nudibranco – Filippine

Inizialmente quando viaggiavo cercavo di portare a casa tante fotografie, anche del mondo subacqueo. Con il passare del tempo ho imparato che il fotografare porta via attimi ed istanti dall’esperienza di viaggio.

Per questo più viaggio e meno fotografo. Nell’istante dello scatto non riesco a vivere l’emozione e per questo tornare a casa con mille fotografie per me significa aver mancato mille emozioni del viaggio.

 

IVdS. Quali sono i viaggi che più ti sono rimasti nel cuore?

Il viaggio più pazzo e singolare che abbia mai fatto è quello in Dancalia.
Una zona dell’Africa poco conosciuta, che si trova in Etiopia vicina al confine con l’Eritrea ed occupa un’area pari a circa un terzo dell’Italia.
Luogo dal fascino speciale soprattutto per chi ama la natura.
Assolutamente da vedere l’Erta Ale un vulcano attivo, dove è possibile camminare lungo il cratere a pochi metri dalla lava.

La zona vulcanica del Dallol, è un’area tra le più basse e calde della terra, dove gli etiopi estraggono il sale che poi viene caricato sui cammelli per trasportarlo per chilometri prima di arrivare a destinazione.
La situazione in questo luogo non è ancora tranquilla e purtroppo si è obbligati a girare scortati dai militari.

Fianarantsoa - Manakara Madagascar
Treno Fianarantsoa – Manakara Madagascar

Un’altra meta che consiglio di vedere è il Madagascar. Sono partito, insieme alla mia compagna e abbiamo chiesto supporto ad un’agenzia locale contattata tramite internet.
Abbiamo visto l’Isola di Saint Marie, una destinazione idilliaca sia per chi ama il mare e la tranquillità di un luogo ameno che per gli amanti delle immersioni come me.

Per chi volesse organizzare un viaggio in questa isola consiglio di salire sul treno della foresta che parte da Fianarantsoa e in poco meno di una giornata di viaggio arriva a Manakara.

Questo treno è utilizzato per il trasporto delle persone locali, di merce a seconda della stagione e qualche sporadico turista. Quando siamo saliti a bordo era il periodo del litchi e per questo oltre a noi ed altri passeggeri non vi era altro che vagoni carichi di questo frutto. Ad ogni fermata nei paesi di passaggio era una vera e propria festa per l’arrivo del treno e quindi la possibilità per le persone del luogo di vendere i loro prodotti.

Riservo un posto speciale alla città di Hong Kong, che considero l’essenza dell’Asia, dove si trova un mix tra la modernità, la tradizione e la spiritualità di questo popolo. Si può vedere il palazzo moderno di una banca e al di sotto passare attraverso le bancarelle del pesce. Attraversare le strade ricche di grattacieli intervallate da lanterne rosse e templi carichi di spiritualità.

Un’altra meta che consiglio di visitare è Hanoi, in Vietnam. Una delle capitali più vive in assoluto di tutta l’Asia. Città trasformista per eccellenza, dove una bancarella la mattina vende carne e la sera diventa l’appuntamento fisso degli amanti della frutta. Qui anche attraversare la strada non è cosa facile, in mezzo a milioni di motorini e scooter, ma l’atmosfera e le persone del luogo sono davvero uniche.

IVdS. Come è nata la collaborazione con Viaggi Avventure nel Mondo?

marco-viaggi-avventure-nel-mondo
Marco in viaggio in Laos

L’incontro con Avventure è nato quasi per caso, quando ho deciso di andare in vacanza in Marocco proprio partecipando ad un tour organizzato da Avventure nel Mondo.

Subito il mio spirito libero ha iniziato a farsi sentire inviandomi qualche segnale che l’essere solamente partecipante non mi bastava.

Successivamente, ho deciso di partire per la Corea del Nord, dove ho avuto la possibilità di propormi come cassiere, primo step per farmi conoscere e successivamente diventare coordinatore. Dopo circa un anno dal viaggio in Corea del Nord sono stato contattato da Avventure nel Mondo che mi ha proposto di partire l’agosto successivo per la Cappadocia, coordinando un gruppo di 15 persone.

Senegal
Senegal – Viaggi Avventure nel Mondo

Per poter diventare coordinatore la segnalazione deve partire da una persona che già ricopre questo ruolo, che ti conosce e pensa che tu possa essere il candidato ideale per guidare i partecipanti durante il viaggio.
Il coordinatore dopo che gli viene assegnata la destinazione, ha a disposizione le relazioni scritte durante i viaggi degli anni precedenti. Questo è un patrimonio davvero vario ed utile, da leggere e studiare attentamente per capire come organizzare al meglio l’itinerario.
Prima della partenza mi preoccupo di inviare ad ogni partecipante un possibile percorso, che sarà confrontato e commentato in modo che tutti possano contribuire con le loro con idee e preferenze.

Viaggio in Cappadocia
Cappadocia – Viaggi Avventure nel Mondo

A seconda del viaggio e del periodo, il gruppo decide se prenotare i servizi a terra direttamente in loco oppure prima della partenza. Molte volte si ha l’idea che Viaggi Avventure nel Mondo sia sinonimo di viaggio allo sbaraglio, ma nel tempo l’organizzazione è cambiata a seconda delle nazioni visitate e del periodo. Facciamo delle considerazioni legate anche alle possibilità di abbassare i prezzi, magari prenotando in anticipo tramite contatti locali, assicurandoci così strutture di buon livello ad un prezzo competitivo.
Il coordinatore deve sempre essere in grado di saper gestire il gruppo, che non è mai semplice. Ci si ritrova in mezzo a persone con idee di viaggio diverse e la nostra bravura sta proprio nella capacità di riuscire a creare sintonia tra i partecipanti.

 

IVdS. Il tuo prossimo viaggio con Avventure nel Mondo?

Dopo il bellissimo viaggio in Iran del 2015, tra le meraviglie di Petra passando per il Mar Morto e il Wadi Rum della scorsa estate e la scoperta dell’Oman vissuto a Capodanno, una nuova avventura mi aspetta. Dall’11 al 27 agosto andrò  in Perù. Non vedo l’ora di partire per il favoloso mondo degli Inca, in un viaggio che toccherà Lima, il Lago Titicaca, la mitica Machu Picchu per poi avvicinarsi alla foresta amazzonica. Se anche tu vuoi partire per questa meravigliosa destinazione, scrivimi per avere maggiori info all’indirizzo [email protected] 

Mi preme sottolineare un punto di forza di Avventure del Mondo, che è proprio la possibilità di prenotare all’ultimo, offrendo prezzi dei voli competitivi volando sempre su voli di linea.

Peru machupicchu Viaggi Avventure nel Mondo

IVdS Cosa vuol dire viaggiare con Viaggi Avventure nel Mondo?

Hotel sotto le stelle Cappadocia
Hotel sotto le stelle Cappadocia

Viaggiare con Avventure nel Mondo significa acquistare un viaggio da un Tour Operator che l’anno scorso ha organizzato circa 4 mila viaggi spostando 40 mila persone.
Molto importante leggere il decalogo di Viaggi Avventure nel Mondo prima di partire per il viaggio, per capire cosa comporta iscriversi e partecipare ad un viaggio organizzato con questa formula.
Lo spirito di adattamento non deve mancare quando si decide di intraprendere un viaggio di questo tipo, dove i partecipanti sono portati a diventare parte attiva durante tutto l’itinerario di viaggio.

 

Lasciamo Marco e i suoi bellissimi viaggi con in mente già la prossima meta. Con le sue parole è riuscito ad incuriosirci. Noi quest’anno non viaggeremo con Viaggi Avventure nel Mondo, perché in questo momento preferiamo organizzare in autonomia il viaggio, anche se sappiamo di dover dedicare più tempo all’organizzazione del percorso e correremo il rischio di non riuscire a vedere tutto.

Dopo i racconti e la voglia di mettersi in gioco di Marco, ci sentiamo di consigliare Avventure nel Mondo, per chi ha desiderio di fare un viaggio in compagnia e magari fino all’ultimo è indeciso sulla meta. Come in tutte le cose, ci vuole un pizzico di fortuna nel trovare il coordinatore di viaggio in sintonia con le proprie aspettative. Se avete voglia di un viaggio fuori dal comune, non perdete Perù Discovery siamo sicuri che Marco sarà un coordinatore capace di vivere in armonia con voi il viaggio in questa destinazione incredibile.

  • author's avatar

    By: Laura e Lorenzo

    Eccoci! Una bancaria creativa con un’innata voglia di scrivere e viaggiare. Un insegnante della scuola superiore alla ricerca dell’inquadratura perfetta con la sua reflex. Innamorati del mondo, cerchiamo sempre di trovare quel posticino, poco conosciuto, che rende il viaggio ancora più autentico ed inusuale!

  • author's avatar

Fai viaggiare il nostro racconto..

E tu cosa ne pensi?

2 thoughts on “La viaggiointervista: Marco e le sue Avventure nel Mondo

  1. martina ha detto:

    Ciao, volevo contattarvi in privato, ma ahimè non trovo un modo per scrivervi attraverso questo bel blog 🙂
    Ho anche io un blog di viaggi, mi faceva piacere presentarmi!!!
    PS: sono capitata qui cercando Avventure nel Mondo, visto che anche io ho scritto un post dedicato
    Ciao!!!

  2. Laura e Lorenzo ha detto:

    Ciao Martina! Che bello che sei arrivata al nostro blog! Io già ti seguo da un po’ e mi piacciono molto i tuoi articoli. Ci hai dato un ottimo feedback … È arrivato il momento di aggiungere la sezione “contattaci” ???? se hai voglia di scambiare opinioni, idee e punti di vista sul viaggio la nostra email è [email protected] a presto, Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *