Venuto al Mondo – si vola a Sarajevo

Venuto al Mondo – il libro

Uno dei libri che più mi hanno tenuta sveglia la notte, perché non riuscivo a staccare gli occhi dalle pagine é Venuto al Mondo di Margaret Mazzantini. Dovevo assolutamente conoscere il destino dei personaggi di questo racconto, come sapere cosa sarebbe successo a Diego, il fotografo delle pozzanghere, che ti fa innamorare in pochi secondi.

Una storia difficile, ambientata nel periodo della guerra, dell’assedio di Sarajevo, ma che è collegata ai giorni attuali, con Pietro, ignaro simbolo dell’odio dell’uomo stesso, che distrugge, fa soffrire e alla fine crea la vita.

Un viaggio a ritroso, nel tempo e nella storia, da quando Gemma ormai cinquantenne, riceve una telefonata dal suo vecchio amico Gojko, che la invita a tornare a Sarajevo, dove è stata allestita una mostra fotografica sulla guerra, con alcuni scatti di Diego.

Dall’inizio vorremmo che la storia d’amore tra Gemma e Diego fosse una di quelle con la scritta “e vissero felici e contenti”, ma purtroppo si sa che qualcosa è andato storto, da quando lei parte dall’Italia con un figlio adolescente proprio per portarlo a fargli conoscere quel pezzo di mondo a cui lui è indissolubilmente legato.

Tantissimi flash back, che riportano Gemma al passato e alla passione vissuta durante un periodo in cui nella terra al di là dell’Adriatico, poco lontano dall’Italia dove la quotidianità scorreva tranquilla, la guerra distruggeva e portava dolore.

Questo libro ha creato in me un desiderio di partire e visitare questi luoghi, per capire il passato e per conoscere chi in queste terre è rimasto, nonostante tutto, per ripartire da zero e ricostruire la propria vita.

Venuto al Mondo – Il Film

Dopo aver letto e riletto Venuto al Mondo, è arrivato il momento di guardare il film, creato “in casa” da Margaret Mazzantini con il marito, il regista Sergio Castellitto e Pietro, il figlio adolescente proprio nella parte di Pietro. Uno dei rari casi, che un film sia stato capace di far rivivere le immagini che il libro aveva creato nella mia mente.
La grande potenza dei è libri è proprio la capacità di dare spazio alla nostra fantasia, ogni lettore immagina dentro di sé la storia, attraverso immagini ed ambientazioni diverse. Sono davvero pochissimi i film che non tradiscono lo scrittore e che riescono a rappresentare la storia come la si è immaginata.

In questo caso, il film è riuscito davvero a trasmettere le emozioni provate attraverso le parole della scrittrice e la bravura degli attori, del calibro di Penelope Cruz e Emile Hirsch, vi faranno vivere le emozioni a volte felici ed altre più dure, della Sarajevo degli anni ’90.

Dopo aver letto questo libro il desiderio di partire si è fatto sempre più forte e forse proprio questa estate sarà il momento giusto per andare a conoscere chi vive al di là del mare, per capire come è la situazione adesso e come le persone del luogo hanno affrontato questo duro momento della nostra storia contemporanea.

E voi, avete letto Venuto al Mondo di Margaret Mazzantini? Vi è piaciuto? Quali sensazioni vi ha fatto provare?

Aspetto i vostri commenti!!

Al prossimo libro!

Laura

 

  • author's avatar

    By: Laura e Lorenzo

    Eccoci! Una bancaria creativa con un’innata voglia di scrivere e viaggiare. Un insegnante della scuola superiore alla ricerca dell’inquadratura perfetta con la sua reflex. Innamorati del mondo, cerchiamo sempre di trovare quel posticino, poco conosciuto, che rende il viaggio ancora più autentico ed inusuale!

  • author's avatar

Fai viaggiare il nostro racconto..

E tu cosa ne pensi?

2 thoughts on “Venuto al Mondo – si vola a Sarajevo

  1. gabriella ha detto:

    Ho accolto ben volentieri il vostro suggerimento di leggere il libro “Venuto al mondo” e l’ho comprato dopo aver letto la vostra recensione ma è sempre rimasto lì sul comodino in attesa che qualcuno lo prendesse in mano…
    Ora che mi aspettano alcuni giorni di ferie è giunto il momento di metterlo in valigia per poi aprirlo ed entrare così nel vivo del racconto che, da come lo avete descritto, sono certa che sarà interessante ed emozionante!
    Vi farò sapere se il libro mi è piaciuto ma so già che i consigli di lettura dati da due giovani appassionati della vita, delle persone e del mondo come siete voi sono sicuramente ottimi consigli che vale la pena seguire!

  2. Laura e Lorenzo ha detto:

    Ciao Grabriella! Sono davvero felice di averti ispirato con la recensione di Venuto al Mondo, un libro che colpisce nel profondo: fa sognare, viaggiare e anche pensare ad una realtà vicina all’Italia ma percepita molto più distante. Aspetto con piacere il tuo giudizio su questo libro, appena lo avrai finito.Buona lettura! Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *