Alla scoperta di Salamanca

Salamanca –  SALAM – COSA? Si avete capito bene. Oggi vi raccontiamo di Salamanca.
Per chi si sta chiedendo dove si trovi questa città .. In terra spagnola. Per raggiungerla, una volta arrivati a Madrid dovete percorrere circa 220 km in direzione nord-ovest.

Questa cittadina è stata proprio una dolce sorpresa, piccola e a misura d’uomo, ma un concentrato di arte, storia, cultura e ricca della tipica allegria degli spagnoli.

Salamanca vista da Rio Tormes
Salamanca – Vista dal Rio Tormes

 

All’entrata della città si respira un’aria del passato, complici l’antico ponte romano e i palazzi del centro storico di epoca rinascimentale.

Dove si trova la rana porta fortuna?
Dove si trova la rana porta fortuna?

Passeggiando con il naso all’insù siamo arrivati davanti all’Università di Salamanca uno degli edifici più importanti, costruito seguendo i criteri dell’arte rinascimentale. Abbiamo incontrato una ragazza che ci ha chiesto di cercare sulle mura del palazzo una rana scolpita… è stata davvero dura ma siamo riusciti a scorgerla sul lato destro del portone. La tradizione vuole che chi riesce a scorgerla prima di un esame importante avrà fortuna. Speriamo valga anche in altri settori e non solo in ambito scolastico.

 

Una curiosità su questa università è che fin dall’inizio ha dato la possibilità agli studenti di poter utilizzare dei banchi e di sedersi per seguire le lezioni, cosa che all’epoca non era assolutamente presa in considerazione.

 

 

La prossima visita che consigliamo è la Cattedrale di Salamanca, divisa nella parte vecchia e nuova, combina due stili diversi che però si legano l’uno all’altro. La costruzione più recente, colpisce per le dimensioni decisamente imponenti, con uno stile gotico, rinascimentale e barocco, mentre la parte vecchia è uno degli edifici romanici più importanti di Spagna.

 

L'interno della Cattedrale di Salamanca - Vista dall'alto
L’interno della Cattedrale di Salamanca – Vista dall’alto

 

Per avere una vista sulla città non dimenticatevi di salire sulle torri. Alcuni scalini sono decisamente stretti ma vedrete che arrivati in cima sarete ricompensati, la vista dall’alto è eccezionale.

 

Vista dalla Torre sulla città
Plaza Mayor – Salamanca

Dopo la salita delle torri, consigliamo di percorrere Rua Mayor che porterà in Plaza Mayor. Varcando la soglia di ingresso ci si rende conto di trovarsi in una delle piazze più belle della Spagna, punto di ritrovo di tanti studenti universitari che qui si danno appuntamento per mangiare, anche seduti per terra e scambiare due chiacchiere con amici e compagni di corso.

Zara Shop
Zara Shop

Per gli amanti dello shopping e non solo, consigliamo la visita del negozio Zara, che si trova in Calle Toro, una delle zone più ricche di negozi della città. Dall’esterno sembra un classico negozio di questa catena, ma entrando e superando la prima parte del palazzo ci si rende conto che maglioncini, vestiti e pantaloni sono piegati e sistemati all’interno di una vecchia chiesa, ora sconsacrata.
Non è la prima volta che troviamo un negozio all’interno di strutture che erano utilizzate per altri scopi, uno di questi è il negozio Hermes a Parigi. Ne abbiamo parlato in questo articolo!

 

Statua di Francisco de Vitoria
Statua di Francisco de Vitoria

Non lasciatevi scappare una visita, anche veloce, al Convento e Iglesia de San Esteban, dove è possibile visitare la Chiesa, il patio chiamato Chiostro dei Re e il piccolo Panteon dei Teologi dove  giace il domenicano Francisco de Vitoria. Questo nome non vi dice niente? E’ una figura davvero importante, riconosciuto come padre del diritto internazionale, perché per primo ha sostenuto che gli Indios, essendo uomini, avevano gli stessi diritti dei colonizzatori spagnoli.

Se potete, fermatevi almeno una notte, in modo da poter ammirare il centro storico nel tardo pomeriggio quando i raggi del sole donano dei riflessi spettacolari ai palazzi, creando un’atmosfera ancora più magica.
Un consiglio: attraversate l’antico ponte romano e recatevi al di là del Rio Tormes, qui avrete una vista spettacolare sulla città da una prospettiva davvero unica.

 

Salamanca Per concludere la giornata al meglio abbiamo assaporato l’anima della città alla sera, quando la luce scende ma il centro si illumina, regalando un paesaggio ancora più surreale.

E ovviamente, non ci siamo fatti scappare una cena a base di un superbo Jamon Serrano e dell’ottima Sangria. La conclusione in dolcezza? Ovviamente con una tazza fumante di cioccolata calda e churros.

¡hasta el luego!

Salamanca by night
Salamanca – vista con il ponte romano
  • author's avatar

    By: Laura e Lorenzo

    Eccoci! Una bancaria creativa con un’innata voglia di scrivere e viaggiare. Un insegnante della scuola superiore alla ricerca dell’inquadratura perfetta con la sua reflex. Innamorati del mondo, cerchiamo sempre di trovare quel posticino, poco conosciuto, che rende il viaggio ancora più autentico ed inusuale!

  • author's avatar

Fai viaggiare il nostro racconto..

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *