Passeggiata con vista… sul Lago di Garda!

Il Lago di Garda riserva sempre bellissime sorprese… provate questo sentiero e vedrete che non ne sarete assolutamente delusi.

UliviVIa Santa LuciaIl punto di partenza del percorso che porta da Busatte a Tempesta parte proprio dal parco delle Busatte, sulla costa orientale del Garda Trentino da Nord verso Sud.

Per chi volesse iniziare subito la passeggiata panoramica, è possibile lasciare la macchina al parcheggio poco prima del parco avventura BusatteAdventure  che con i suoi percorsi acrobatici può diventare un ottimo allenamento pre partenza.

 

Avete voglia di conoscere questa zona un pochino di più e allungare la passeggiata? Lasciate la macchina nel paese di Nago e iniziate la discesa a piedi lungo Via Santa Lucia.

Nago via Santa LuciaQuesto sentiero, antica via di comunicazione tra la Valle dell’Adige e il Lago di Garda, si è rivelato durante il periodo della guerra con i Visconti nel 1439 un passaggio strategico. Grazie alla forza, di persone e buoi, furono trasportate fino a qui dal mare Adriatico numerose barche, che permisero ai Veneziani di espugnare Riva del Garda.

Passeggiando lungo la strada fatta di ciottoli e circondata da ulivi, si inizia a scorgere il Lago di Garda, che incastonato tra le montagne rende il paesaggio unico e indimenticabile.
Proseguendo lungo il percorso del Dosso Tenin ci si ricongiunge con il parco delle Bussate, luogo perfetto per un picnic di primavera, basta una coperta per riscoprire la natura incontaminata di questo luogo!

 

Ma ora è il momento di iniziare la vera passeggiata! Addentrandosi lungo il percorso che collega Bussatte a Tempesta si rimane spettatori di uno spettacolo davvero unico, a destra il Lago di Garda interrotto dalle vele bianche dei numerosi surfisti o velisti, e poi la costa con i paesini di Riva e Torbole, che donano un tocco di colore al paesaggio.

Lago di GardaWonderful Lago di GardaIl percorso non è particolarmente impegnativo, in quando segue i pendii del Monte Baldo a circa 120 metri sopra il livello del mare e il dislivello è davvero minimo.
Il sentiero sembra addentrarsi via via lungo la montagna e appena superati i detriti delle Marocche si devono attraversare delle passerelle e scalette incastonate tra le rocce, che rendono la via ancora più suggestiva!
Anche se la passeggiata non è impegnativa, sconsigliamo la visita a chi ha il passeggino, in quanto sarebbe davvero scomodo doverlo trasportare sulle scale in ferro.

Tutta la camminata dura circa 3 ore, ma per i più pigri, è possibile arrivati a Tempesta salire su un autobus di linea e tornare al parco delle Busatte per ricaricare le energie con qualche buon dolce tipico della zona al ristorante nel parco.

  • author's avatar

    By: Laura e Lorenzo

    Eccoci! Una bancaria creativa con un’innata voglia di scrivere e viaggiare. Un insegnante della scuola superiore alla ricerca dell’inquadratura perfetta con la sua reflex. Innamorati del mondo, cerchiamo sempre di trovare quel posticino, poco conosciuto, che rende il viaggio ancora più autentico ed inusuale!

  • author's avatar

Fai viaggiare il nostro racconto..

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *