Skeleton Coast

Proseguiamo il nostro viaggio lungo la famosa Skeleton Coast, che con i suoi suggestivi paesaggi ci ha tenuti attaccati al finestrino per tutta la strada.

La nostra meta è Cape Cross dove siamo spettatori di uno spettacolo davvero inaspettato!

Ci troviamo in un'area naturale e davanti a noi c'è solamente l'Oceano Atlantico, che con la sua forza sembra appropriarsi di qualche centimetro di sabbia in più ad ogni onda che muove verso di noi. Decidiamo di fare due passi verso la spiaggia e ... ci rendiamo conto di non essere più soli! 

Centinaia se non migliaia di otarie, una vicino all'altra che si muovono, si mordono a vicenda, litigano e a volte sembra facciano pace!! Alcune hanno vicini i loro piccoli e sembra quasi vogliano spiegargli come riuscire a muoversi fuori dall'acqua .. A dire la verità assomigliano un pochino ad un sacco di patate!! Per i più deboli di stomaco avviso che l'odore è un po' fortino, ma lo spettacolo vale sicuramente la pena e in caso basta portarsi una mascherina o un fazzoletto profumato

Abbiamo trascorso la notte in un albergo "fronte oceano" e la mattina è bastato scostare le tende della nostra stanza per riempire i nostri sguardi dell'immensità della bellezza della natura di fronte noi.

Swakopmund

Dopo una bella colazione siamo tutti pronti per ripartire! La destinazione? La città di Swakopmund!

Swakopmund
Nella cittadina di Swakopmund

Al nostro arrivo la sensazione è di essere tornati alla "civiltà": casette, negozi e locali ci fanno sentire quasi in Europa o meglio in Germania!

La Namibia è stata colonia tedesca e qui l'influenza di quel periodo si fa proprio sentire! Sia nell'architettura che nel cibo, è facile trovare piatti a base di wurstel, crauti e patatine!

Passiamo alcune ore a gironzolare per questa cittadina e ci lasciamo trasportare dai vari negozietti e bancarelle in molteplici acquisti di artigianato locale.

Walvis Bay

Si riparte subito dopo pranzo per raggiungere Walvis Bay, comodo punto di approdo in passato per chi intendesse raggiungere il Capo di Buona Speranza via mare ed è stata una zona spesso contesa a livello internazionale proprio per la sua posizione strategica.

Lo scopo della nostra visita è un altro... Qui si possono vedere i fenicotteri rosa!

Davvero emozionante poter osservare questi uccelli tutti bianchi, prima zampettare qua e là lungo la riva e poi di colpo volare sul pelo dell'acqua, donando un po' del loro caratteristico colore rosa che si svela appena aprono le ali.

Purtroppo anche questa giornata volge al termine, ormai mancano pochi giorni al nostro rientro ma ancora tante emozioni ci aspettano!

L'ultima tappa del viaggio? L'imperdibile Dead Vlei e Sossusvlei

Scopri altre destinazioni di viaggio WOW

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti riservati 2024 © I Viaggi di Serendipity
Privacy Policy
e Cookie Policy
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram